Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

BASKET: Sarà una Virtus sperimentale quella che questa sera sfiderà Bayreuth | VIDEO

  • Di:
  • 116 visualizzazioni

La fuga al primo posto, mentre le due inseguitrici si sono già fermate. La certezza matematica della qualificazione ai playoff. La prima volta con i tre lunghi stranieri tutti schierabili, la striscia di tre successi consecutivi fra coppa e campionato da allungare. La sfida a Bayreuth in Germania è meno banale di quanto non racconti una situazione di classifica più che tranquilla nel girone D, per una Virtus pronta a utilizzare contemporaneamente Moreira, già decisivo a Varese, Kravic e capitan Qvale, al rientro e schierato per le prossime settimane solamente in coppa, in attesa di capire se riuscirà a ritrovare la condizione migliore. Coach Sacripanti ha già annunciato variazioni sul tema ed esperimenti in serie, tenendo a chiudere definitivamente i giochi sia per il passaggio del turno che per il primato, altrimenti messo in discussione nelle ultime tre gare contro le altre potenze del girone, Besiktas, Strasburgo e Patrasso. Ma anche volendo risparmiare minutaggi a chi è stato più impiegato, partendo da Tony Taylor, 29 minuti di media in campionato e grande protagonista nell’ultimo mese bianconero. Spazio a Pajola e Cappelletti e rimpianti per dover gestire un problema ulteriore, quello del recupero di David Cournooh, che sarebbe ed è stato molto utile, fermo con la sua distorsione alla caviglia che richiederà tre settimane di stop. Destino non essere al completo e anche peccato, perché tutti disponibili si è vista la differenza. In ogni caso la Segafredo può sfruttare lo slancio delle ultime giornate e di due obiettivi raggiunti, compresa la Coppa Italia di Firenze e prendersi un altro successo di prestigio, prima di ricominciare il giro in campionato, ospitando domenica al PalaDozza.