Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

BASKET: Serie A ferma, la Virtus lavora sui recuperi di Aradori e Gentile | VIDEO


Dopo la sfortuna patita in Coppa Italia, la Virtus ha qualche giorno per rifiatare, recuperare dagli acciacchi e resettare tutto. Fra due domeniche si entrerà nella parte della stagione che deciderà in modo definitivo sugli obiettivi, almeno per quanto riguarda quelli bianconeri. L’avvio dal quinto posto è un’ottima base di partenza per la squadra di Ramagli, che però avrà subito davanti il muro di un calendario durissimo, con in sequenza la trasferta di Venezia, la sfida casalinga contro Milano e ancora un viaggio durissimo a Brescia. La road map dell’infermeria virtussina è ora la priorità da seguire. Aradori contro Venezia e Ale Gentile contro Milano, questo il target prefissato, centrandoi il quale non si avvertirebbe più di tanto l’emergenza. Lo stesso motivo per cui la società non ritiene necessario rituffarsi subito sul mercato, o almeno senza fretta, rimandando ai progetti iniziali, cioè a un ultimo innesto verso la fine delle operazioni che sia in grado di garantire un acquisto soprattutto centrato.

Il campionato dunque si ferma anche in questa settimana, per gli impegni della Nazionale contro Olanda e Romania, dopo aver già dato spazio alla Coppa Italia. Torino vincente e Brescia finalista sono state sorprese relative, le vere variabili impazzite, e non certo in positivo, le hanno fornite Milano, Avellino e Venezia, incapaci di recitare il loro ruolo di favorite e anzi sono finite subito fuori. Un monito, che in realtà è un messaggio positivo, per il futuro prossimo: nulla è scontato e tutto può cambiare negli equilibri di questa stagione, perciò si può puntare in alto.

A patto di recuperare al meglio i due leader statistici, che stanno in campo 62 minuti a partita, realizzando oltre 32 punti di media. Un duo così non ha eguali in campionato e serve a Ramagli per essere competitivo. Certo, nel trittico con Venezia, Milano e Brescia sarà comunque durissima. Un motivo in più per provarci, senza troppi pensieri.