Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

BASKET: Trovato un membro della Virtus Bologna positivo al Covid-19 | VIDEO


Dopo aver reso noti nelle ultime ore i numeri di maglia di vecchi e nuovi giocatori per la prossima stagione, la Virtus è tornata ad allenarsi ieri mattina, accogliendo nel gruppo anche Josh Adams, che ha concluso il suo periodo di quarantena. All’appello, ormai, manca solo Kyle Weems, in attesa che la Segafredo possa partire venerdì per il ritiro di Folgaria, dove resterà fino al 24 agosto.

C'è, però, un contrattempo da dover affrontare: nel corso degli screening per la ripresa degli allenamenti, infatti, è stata individuata una debole positività al covid di un membro del team squadra. Il soggetto in esame aveva contratto la malattia in giugno risultando successivamente negativo a tutti i controlli evolutivi che ne avevano attestato la guarigione clinica e laboratoristica. A scopo precauzionale, ora, tutta la squadra verrà rivalutata nei prossimi giorni al fine di riprogrammare l’attività agonistica collettiva.

Spostandosi sul fronte Fortitudo, dopo il primo allenamento svolto all’Unipol Arena, si attende ancora l'arrivo di Tre'Shaun Fletcher e di Ethan Happ, che dovrebbe sbarcare sotto le Due Torri entro il prossimo weekend. Gli allenamenti sono rigorosamente a porte chiuse, come richiesto dal protocollo stilato dalla federbasket e approvato dal comitato tecnico scientifico, con buona parte della squadra che ha già, però, assaggiato quanta sia la voglia del pubblico nel rivedere la squadra in campo. Anche da questo punto di vista entro la fine della settimana potrebbero esserci alcune novità con il presidente della FIP, Gianni Petrucci, che avrà diversi confronti con il ministero dello sport. L’obiettivo è quello di avere già a fine mese i tifosi sugli spalti, quando partirà la SuperCoppa con i due derbies previsti ad inizio settembre, anche se la capienza degli impianti sarà necessariamente e largamente ridotta.