Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
BASKET: Tutto in famiglia per Faenza, dopo Amedeo ecco Edoardo Tiberti
sport

BASKET: Tutto in famiglia per Faenza, dopo Amedeo ecco Edoardo Tiberti

  • Di:
  • 276 visualizzazioni

Edoardo Tiberti è un nuovo giocatore della Rekico che si è assicurata il centro classe 1997 dopo averlo seguito per lungo tempo. Giocatore d’esperienza nonostante la carta d’identità, il centro di 2.05 metri formatosi nel settore giovanile della PMS Moncalieri è pronto a rimettersi in gioco dopo la stagione a Treviglio in serie A2 e lo potrà fare al fianco del fratello Amedeo, di tre anni più giovane: mai i Tiberti avevano giocato nella stessa squadra. 
Nato a Londra il 9 maggio 1997, Edoardo Tiberti è un prodotto del vivaio di Moncalieri che già in giovane età lo manda a fare esperienza in due società con cui collabora: nel 2014/15 in serie D al San Mauro e nel 2015/16 al Kolbe Torino in C2. Stagioni che lo fanno entrare nelle mire dei Crabs Rimini che lo portano in Romagna facendolo giocare nelle giovanili e in serie B dove si mette in luce nei due campionati disputati (2016/17 e 2017/18). Nell’estate del 2018 sale in serie A2 a Treviglio dove raggiunge la semifinale dei play off raccogliendo 32 presenze complessive.  
“Al terzo tentativo il matrimonio con i Raggisolaris si è finalmente celebrato – afferma scherzando Tiberti -. La dirigenza mi aveva già cercato la scorsa estate, ma avevo scelto di provare la serie A2 con Treviglio, e anche a gennaio ci sono stati contatti. Sono davvero contento di giocare in una società seria che ha sempre fatto della programmazione la sua forza”. Nei Raggisolaris giocherà insieme al fratello Amedeo: “Sarà la prima volta, perché anche nei tornei di 3vs3 siamo stati pochissime volte nella stessa squadra. Sarà una bella esperienza e sono contento di giocare con lui. Amedeo invece l’ho visto subito un po’ restio, ma è timido e dopo una titubanza iniziale ora è felice pure lui”.