Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

BASKET: Virtus, c'è la sfida di Istanbul contro il Besiktas per ripartire | VIDEO

  • Di:
  • 148 visualizzazioni

Un misto di delusione, rabbia e voglia di ricominciare prima possibile, ripartendo da dove si era iniziato. La Virtus che si è imbarcata in direzione Istanbul ha una valigia stracolma di pensieri, da tramutare in azioni positive a partire dalla Coppa, che ancora una volta può essere la medicina giusta. Il doppio ko con Cremona e Venezia ha lasciato il segno, non tanto per la sostanza, tutt'altro che scandalosa, quanto per il modo da evitare. Il doppio ventello intascato con due big del campionato, anche Cremona infatti sta dimostrando di esserlo, hanno raccontato di una Segafredo ancora un gradino sotto. Impartendo lezioni preziosissime se tenute a mente e digerite bene, e se si avrà la capacità di non farsi deprimere ma anzi porterà a compattarsi di più. Il patto è stato quello, siglato sull'aereo che porta in Turchia, primo, vero viaggio lontano da casa in questa Champions League, considerata Lubiana terra di confine o quasi. Meglio così anche in questo caso, staccare la spina, concentrarsi su una gara alla volta e andare a caccia del quinto risultato utile in altrettante gare europee, chiarendo la voglia di qualificazione ai playoff, che poco non è per chi era assente da dieci anni dal Continente. La testa sul campo del Besiktas, tutta o quasi. Una parte è rimasta a Bologna assieme a Kelvin Martin, che sta completando il giro di accertamenti per capire l'entità del problema muscolare al flessore sinistro. La Virtus non può fare a meno del suo marine, dell'uomo in grado di accendere quell'intensità mancata nelle ultime gare. Rimbalzi, recuperi, contropiede, alla Virtus stanno mancando quelle bollicine messe in conto, e anche assaggiate, all'inizio della stagione. Il calendario che arriva, con Cantù e Torino in casa, Pesaro in trasferta e le big alle spalle dovrà essere un nuovo trampolino