Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

BASKET: Virtus e Fortitudo Bologna attendono i colpi stranieri nel mercato | VIDEO


Al weekend col botto (coinciso con la firma di un top player come Milos Teodosic), la Virtus fa seguire un inizio di settimana altrettanto pirotecnico. Tra stasera e domattina sbarcherà al Marconi l'asso serbo, chiamato da Sasha Djordjevic per alzare sensibilmente l'asticella degli obiettivi in casa bianconera e per far sognare un popolo che, ora, attende l'arrivo di altri quattro giocatori extracomunitari che andranno a completare un roster che vorrà e potrà lanciare l'assalto a Milano in campionato e alla finale di Eurocup, che garantirebbe la partecipazione all'Eurolega nell'anno successivo. Giornate molto intense, quindi, per il neo amministratore delegato bianconero, Luca Baraldi, il quale ha riconosciuto che il rapporto personale pressochè fraterno tra Djordjevic e lo stesso Teodosic sia stato il motivo principale che ha convinto il play serbo a firmare per la Virtus oltre, ovviamente, ad una proposta contrattuale difficilmente rinunciabile. Idee chiare in casa bianconera, con la prospettiva di chiudere il roster entro un paio di settimane, consentendo così tutti i tifosi di abbonarsi conoscendo già, per intero, squadra e obiettivi. Si andrà avanti con la formula 6+6, con il comparto dei giocatori italiani già al completo, che non prevederà, quindi, il tanto discusso ritorno di Simone Fontecchio e che avrà ancora in Pietro Aradori un perno fondamentale.

Anche in casa Fortitudo si continua a guardare con grande attenzione al mercato. Oltre alla probabile conferma di Carlos Delfino, mancano due esterni e un centro statunitense per completare la squadra. Già entro il prossimo weekend si attende un nuovo annuncio, dopo che il Presidente Pavani avrà incontrato coach Martino e il GM Carraretto, attesi oggi al rientro in Italia dopo la settimana trascorsa alla Summer League di Las Vegas. Intanto (per certi versi, inevitabilmente) sale già la febbre per il doppio derby di campionato e monta l'ipotesi che entrambe le sfide possano essere disputate in zona Fiera, in una struttura appositamente allestita per ospitare più di 10.000 spettatori e che prevederebbe la disputa di entrambe le stracittadine nel periodo natalizio. Discorsi, in tal senso, da approfondire nei prossimi giorni ma che potrebbero portare all'accordo tra le varie parti coinvolte in un futuro non troppo remoto.