Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

CALCIO: Bologna, qualche acciacco di troppo sulla strada verso la Juve | VIDEO

  • Di:
  • 342 visualizzazioni

A Casteldebole torna a suonare l’allarme infortuni. Dopo Mbaye si ferma un’altra pedina indispensabile nelle gerarchie rossoblù: Rodrigo Palacio. Contrattura del semimembranoso della coscia destra, recita il comunicato ufficiale del club, che precisa: le condizioni del giocatore saranno valutate di giorno in giorno. Morale, l’attaccante argentino è considerato in forte dubbio per la sfida di domenica e mister Donadoni avrà le idee più chiare sulla possibilità di un suo impiego solo nelle prossime 48 ore, proprio come nel caso di Mbaye. Entrambi sono al secondo infortunio muscolare alla coscia destra e con loro sale a nove il conto dei problemi fisici che hanno colpito i rossoblù alla coscia destra, nella zona dei flessori, a partire dal 15 ottobre. La lista comprende Gonzalez, Torosidis, De Maio, Taider, Poli e a questi va aggiunto il nome di Mirante, fermato da un problema al gluteo. Il primo pensiero di Donadoni è però rivolto a come ridisegnare l’attacco in vista del big match con la Juventus, qualora Palacio non dovesse recuperare. Anche perché nella lista degli indisponibili figura già Federico Di Francesco, che dovrebbe rientrare in gennaio. Probabile la riconferma del 4-3-3, con Destro e Verdi. Con loro, potrebbe avere la prima chance dal primo minuto Okwonkwo, vice capocannoniere rossoblù con 3 reti, che già nell’ultima giornata del campionato scorso fu schierato contro i bianconeri. L’alternativa è Krejcì, che fin qui ha collezionato appena 4 presenze, una sola da titolare con la Lazio. La speranza del tecnico, però, è ovviamente quella di recuperare Palacio, che si è rivelato fondamentale anche per cambiare il volto del duo Destro-Verdi.
E allo stadio Dall'Ara, domenica pomeriggio, il tutto esaurito sarà servito. Il big match tra Bologna e Juventus avrà una cornice d’eccezione, il Dall’Ara fornirà un colpo di rara bellezza al patron rossoblù Joey Saputo, di ritorno in città in vista della festa di Natale del club in programma lunedì e che nel corso del pre partita incontrerà il sindaco Merola per approfondire la questione del restyling dello stadio. I numeri della prevendita hanno già toccato quota 29mila presenze previste: esauriti i settori Curva Bulgarelli, Curva San Luca, Kid e settore ospiti, resta in circolazione un migliaio di biglietti tra Distinti e Tribuna. Tagliandi che dovrebbero essere bruciati nelle prossime ore. Servirà un’altra impresa alla banda di Donadoni per strappare un risultato positivo, quello che anche quest'anno non è ancora mai arrivato contro una big del campionato.