Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
CALCIO: Il baby Bologna non convince, Mihajlovic pensa ai correttivi
sport

CALCIO: Il baby Bologna non convince, Mihajlovic pensa ai correttivi

  • Di:
  • 200 visualizzazioni

Bologna da rivedere sul campo, troppi gli errori di gioventù commessi contro un Geona capace di sfruttare questo fattore a suo favore. Poi, le diciannove partite consecutive in cui la squadra di Mihajlovic ha subito almeno una rete, sostanzialmente un girone intero. Troppe, anche per chi continua a specchiarsi in una classifica che non è certo da disprezzare. Settimana di lavoro importante, per i rossoblu, in vista del nuovo impegno casalingo contro l'Udinese. Alttra squadra che scenderà al Dall'Ara soprattutto per non prenderle e, di conseguenza, difficile da affrontare per un Bologna che (già in emergenza) dovrà anche fare i conti con le assenze di Denswil e Scouten per squalifica. Nel frattempo, vanno limandosi i dettagli della proposta relativa al progetto di restyling del Dall’Ara e dell’Antistadio. Joey Saputo è sbarcato in città anche con questo intento, sabato scorso. A Casteldebole sono ore di lavoro e contatti. Il Consiglio Comunale avrà poi 90 giorni di tempo per dichiarare l’interesse pubblico dell’opera e ulteriori 120 giorni per la conferenza dei servizi. Claudio Fenucci, intanto è a caccia di uno stadio alternativo, senza il quale non potranno partire i lavori. Ha avuto contatti con Ferrara e Modena, nell’ultima settimana sono sensibilmente salite le quotazioni di Ravenna. Non si scarta del tutto, però, l’idea dei lavori a blocchi o l’allestimento di uno stadio temporaneo. Tutti argomenti che Saputo e lo stesso Fenucci inizieranno ad affrontare nel faccia a faccia col sindaco Merola e l’assessore Lepore previsto in questi giorni a Palazzo d'Accursio.