Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

CALCIO: Il Bologna mette in campo il 4-2-3-1 per sorprendere la Signora | VIDEO

  • Di:
  • 154 visualizzazioni

Sinisa Mihajlovic da ieri sera è a Torino, nell’albergo che ospita il Bologna. Sul capoluogo Sabaudo oggi vi sono nubi basse, cielo coperto e vento, non piove ma minaccia anche se il meteo parla di schiarite in serata: le buone condizioni meteorologiche sono fondamentali per vedere stasera alle 20.45 sulla panchina dell’Allianza Stadium il tecnico serbo che ha superato brillantemente già due cicli di cure per combattere la leucemia, ma che non può sfidare la sorte e la salute oltre modo: se minaccia pioggia, niente Juventus Bologna per lui. La partita, per i rossoblu, quella con la P maiuscola, che non vale una stagione ma che la connota: e poi c’è la Juventus dall’altra parte, che non ha finora mai perso e che ha ritrovato la testa della classifica dopo avere sconfitto l’Inter ma che da quando c’è Maurizio Sarri in panchina ha sempre vissuto in modo poco brillante il ritorno in campo dopo le Nazionali, con due pareggi nelle due occasioni precedenti. Bologna con qualche assenza pesante, da Medel e Tomyatsu, fuori un mese entrambi per problemi muscolari, e assente Mattia Destro che non sarebbe partito titolare ma che avrebbe probabilmente potuto fare comodo a gara in corso. Juventus con Higuain e Ronaldo in avanti e l’azzurro Bernardeschi preferito al gallese Ramsey, sulla trequarti, per il resto squadra tipo con il rientro di Danilo ed in ballottaggio con Quadrado. Il Bologna dovrebbe presentarsi con il 4-2-3-1. Skorupski quindi in porta con, a fargli da scudo, Mbaye, Danilo, Bani e Dijks. A centrocampo spazio a Poli e Dzemaili con Orsolini, Soriano e Sansone avanzati sulla trequarti per dare supporto all’unica punta che dovrebbe essere Rodrigo Palacio. Ma tutti i volti dei duemila bolognesi presenti a Torino saranno con il naso all’insù, rivolti alle nuvole basse che stagliano le Alpi piemontesi, una danza della pioggia al contrario per vedere Sinisa sull’austera panchina dell’Allianz Stadium.