Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
CALCIO: "Leggende Bianconere", il Cesena premia Alessandro Bianchi
sport

CALCIO: "Leggende Bianconere", il Cesena premia Alessandro Bianchi

  • Di:
  • 515 visualizzazioni

La settima Leggenda Bianconera, come Ceccarelli, Agostini e Piraccini, è un altro romagnolo Doc. Alessandro Bianchi nasce infatti a Cervia il 7 aprile 1966 e nel Cervia cresce fino ad entrare nel settore giovanile del Cesena dove fa l’esordio in prima squadra nel campionato di serie B 1985/86. Dopo una parentesi al Padova ritrova il Cesena, questa volta in serie A, ma vi resta una sola stagione. Arriva infatti la chiamata dell’Inter dove rimane per otto campionati, centrando subito il titolo di Campione d’Italia, al quale unisce una Supercoppa Italiana e due Coppe Uefa. Chiusa l’avventura in nerazzurro, torna nel Cesena per la sua terza esperienza in bianconero, la più lunga: cinque stagioni divise tra B (tre) e C1. Nella classifica di tutti i tempi occupa la quindicesima posizione per numero di presenze: 197 tra campionato e coppa, coronate da quattro reti. Proprio a Cesena, allo stadio Manuzzi, esordì in Nazionale il 19 febbraio 1992 nella gara amichevole contro il San Marino, alla quale seguirono altre otto presenze in Azzurro, tra le quali tre gare di qualificazione ai campionati mondiali del 1994. Alessandro Bianchi (che succede a Ceccarelli, Agostini, Cuttone, Cera, Piraccini e Rizzitelli) verrà premiato nell’intervallo di Cesena-Pineto e prima del match sarà in chat sulla pagina Instagram @calciocesenafc per rispondere alle domande dei tifosi e raccontare aneddoti legati alla sua carriera.