Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

CALCIO: Non solo il Napoli su Verdi del Bologna, spunta anche l'Inter | VIDEO


Sulle emittenti e i quotidiani nazionali impazzano le voci secondo cui Simone Verdi (in questi giorni in vacanza a Dubai) sarebbe ormai prossimo a trasferirsi al Napoli, con il presidente Aurelio De Laurentiis disposto a mettere sul piatto una cifra attorno ai 25 milioni di euro più bonus. Offerta a dir poco allettante, ma la realtà è che ad oggi il fantasista parrebbe non aver troppa intenzione di lasciare il capoluogo emiliano ed un club capace di garantirgli un posto da titolare che, in biancazzurro, sarebbe invece da conquistare (probabilmente non nell'immediato) a suon di gomitate. La società rossoblù, pur consapevole di poter realizzare una notevole plusvalenza, è allo stesso tempo conscia del fatto che cedere un giocatore (perdipiù non troppo convinto) in questo momento significherebbe trasferire all'opinione pubblica un messaggio non proprio confortante: quello di un club ancora una volta obbligato a cedere i propri gioielli per far cassa. Cosa che molti tifosi speravano non dovesse più necessariamente accadere, giunti ormai al terzo anno di presidenza Saputo. E se il Napoli insiste e continua a premere forte su Verdi, nelle ultime ore è spuntato anche il forte interesse dell'Inter (o, per meglio dire, del suo allenatore Spalletti) per garantirsi le prestazioni dell'ex attaccante di Milan e Carpi. Il Napoli vuole Verdi subito, mentre i nerazzurri sarebbero disposti ad attendere la prossima stagione. Tra le parole poco rassicuranti espresse da Donadoni nella conferenza stampa pre Torino e le pressanti voci di questi giorni, è forse l'ideale che la sosta del campionato abbia consentito a Verdi di concedersi qualche giorno di relax all'estero. Isolarsi per poter prendere in considerazione la migliore ipotesi possibile, con una soluzione dell'intrigo attesa entro la fine di questa settimana.
Nel frattempo, manca ancora il nero su bianco ma si avvia alla conclusione la trattativa con il Verona per il passaggio di Bruno Petkovic in terra veneta: la formula scelta dai due club sarà quella del prestito secco fino a giugno.