Guarda Teleromagna canale 14
sport

CALCIO: S. Shpendi e Udoh regalano la prima gioia casalinga al Cesena contro la Recanatese | VIDEO

  • Di:
  • 288 visualizzazioni

Trova i primi tre punti casalinghi in questa stagione il Cesena nell’incontro della sesta giornata vinto per 2-0 con la Recanatese. Nel giorno del ricordo di Bruno Bolchi, scomparso pochi giorni fa, la gara si mette subito in discesa per i bianconeri. Dopo una conclusione sbilenca di Calderoni, al quarto d’ora Stiven Shpendi anticipa Bagheria, che lo atterra in area, e si aggiudica un calcio di rigore. L’attaccante albanese si incarica della conclusione e spiazza il portiere ospite per il vantaggio. Al 22’ Saber è prezioso a rubare una palla sulla trequarti avversaria, in verticale Udoh salta Bagheria e deposita con l’aiuto del palo in rete per il raddoppio. La Recanatese si fa vedere solo al minuto 33 con la punizione dal limite spedita in curva Ferrovia da Senigagliesi. Prima del riposo c’è spazio per altri due squilli: da calcio d’angolo Ciofi spedisce di testa tra le braccia di Bagheria, poi dall’altra parte Morrone mira l’angolino alto ma non è preciso. Nella ripresa il ritmo si abbassa, allo scoccare dell’ora Saber impegna in due tempi Bagheria dalla distanza, poi sono gli ospiti a far venire un doppio brivido a Tozzo. Su una ripartenza Giampaolo mira l’incrocio dei pali ma è di poco impreciso, invece al minuto 80 l’ex Zammarchi, a tu per tu con Tozzo, non riesce a saltarlo, la palla si impenna e l’altra vecchia conoscenza Marilungo di testa spedisce in porta. Tocca a Kontek, provvidenziale sulla linea, a salvare i compagni. Il finale è in discesa con il neo entrato Ferrante che spaventa Bagheria con un rasoterra velenoso, poi Giampaolo ancora non aggiusta la mira e spedisce fuori un interessante tiro di esterno. Con questo 2-0 il Cesena respira e ora si apre la Coppa Italia di Serie C con l’impegno di mercoledì con la Fermana.