Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

CALCIO: Sondaggi del Bologna per Kouame, Defrel e Josè Mauri | VIDEO


In principio era Inglese, ma il Napoli non ha abbassato le pretese, quindi Sabatini e Bigon hanno spostato l'obiettivo, in maniera forte, su un altro giocatore: Kouame (nella foto, ndr). Il giocatore del Genoa sarebbe il classico acquisto "alla Sabatini", vista la carta di identità. Certo che per il Bologna Inglese avrebbe rappresentato il massimo, ma i tempi lunghi dell'operazione non collimano con le esigenze rossoblù. Tornando all'ivoriano ex Cittadella, una seconda punta che può assumersi anche il fardello di essere prima, Mihajlovic ha benedetto il suo acquisto, vista la sua duttilità. Sabatini e Preziosi si sono già incontrati, ne hanno già parlato, e la differenza tra richiesta e offerta è minima. I felsinei al momento offrono 13 milioni, mentre i liguri ne chiedono diciotto. L’affare può andare in porto. Ancora per l’attacco, ma qui parliamo di una seconda punta, il Bologna continua a spingere con la Roma per portare Defrel in Emilia. Il giocatore, di ritorno dal prestito alla Sampdoria, ha già detto sì alla proposta di Mihajlovic anche perché difficilmente potrebbe giocare molte partite da titolare nella nuova Roma di Mister Fonseca. Per il centrocampo il Bologna vuole ingaggiare il centrocampista José Mauri. Il giocatore italo-argentino, classe 1996, ha il contratto in scadenza con il Milan il prossimo 30 giugno e si accaserebbe nella squadra rossoblu a parametro zero. Al Bologna, Mauri ritroverebbe Mihajlovic che lo ha già allenato in rossonero nella stagione 2015-2016.