Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

CANOTTAGGIO: Rosetti all'ultimo atto nella finale di Plovdiv, l'oro è alla portata | VIDEO

  • Di:
  • 270 visualizzazioni

La favola di Bruno Rosetti può continuare: il 30enne ravennate è ormai tornato a essere in pianta stabile uno degli atleti di punta del canottaggio azzurro dopo gli otto anni di distacco da questo sport e si è conquistato con grande autorevolezza la finale nel quattro senza ai Mondiali di Plovdiv, un imbarcazione che lo ha visto protagonista assieme a Matteo Castaldo, Matteo Lodo e Marco Di Costanzo. Esemplare la condotta di gara in semifinale dell'armo azzurro, con il quattro senza rimasto nell'ombra della Repubblica Ceca per i primi 250 metri prima di prendere il largo proprio ai danni dello scafo in acqua sei, ben presto costretto a tirarsi fuori dalla lotta per il vertice per lasciare spazio alla Germania e poi alla Gran Bretagna, tutte rivali tenute a debita distanza da Rosetti e compagni. Azzurri che hanno chiuso col tempo di 6.01.74, un tempo che è valso l'accesso in finale assieme a Gran Bretagna e Germania da una parte, Australia, Olanda e Romania dall'altra. Sabato sarà il grande giorno della finale: inutile dire come siano riposte grandi speranze sull'equipaggio azzurro che nella passata edizione si fermò alla medaglia d'argento alle spalle dell'Australia. Rosetti non ne faceva parte, era impegnato a conquistare un bronzo altrettanto brillante nell'otto. Magari questa volta la gara avrà un epilogo diverso. Rosetti ci spera e, a quanto pare, ne ha ben donde…