Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

IPPICA: Gran Premio della Repubblica all'Arcoveggio di Bologna

  • Di:
  • 513 visualizzazioni

Il 2 giugno è la festa della Repubblica, e anche l'ippica italiana la celebra con un gran premio di tradizione che si disputa all'ippodromo Arcoveggio di Bologna. Saranno dodici i cavalli al via, alcuni dei quali al top delle classifiche per gli anziani, cioè di cinque anni e oltre. La buona notizia è che ci sarà il pubblico poiché l'ippica ha preceduto il calcio e gli altri sport nell'apertura delle tribune, seppur limitata a mille spettatori. Quindi ci sarà tifo, e il beniamino sarà Deimos Racing, cavallo nato in Svezia ma di scuderia ravennate, la Galla Placidia di Gianmarco Venturi, che sarà guidato dal romagnolissimo  Roberto Andreghetti, che lo ha portato al secondo posto nel Campionato Europeo di Cesena dello scorso anno e alla vittoria del Gran Premio Duomo di Firenze del novembre scorso, al quale si riferiscono le immagini, e nel gran premio Mario Locatelli di Milano in febbraio. Deimos Racing è stato relegato in seconda fila dal sorteggio, ma col numero 7, quindi alla corda, e per lo svolgimento tattico della corsa molto dipenderà dalla partenza del numero 1 Tyl Etoile che sarà guidato dal proprietario, il gentleman bolognese Filippo Monti. Ma ci sono altri pretendenti alla vittoria, da Ursus Caf con Enrico Bellei a Zefiro d'Ete con Roberto Vecchione. E c'è, come al solito, l'armata Gocciadoro che potrebbe fare gioco di squadra con Vesna, che parte in prima fila con Renè Legati, a fare l'andatura e Vanesia Ek che ha il 12 a giocare di rimessa con Alessandro Gocciadoro.