Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

MOTORI: Albers re di Riorc in Super Buggy, Trincossi 4° ma già campione Cez | VIDEO

  • Di:
  • 252 visualizzazioni

Le ultime luci che preannunciano il tramonto illuminano Riorc per la gara più attesa della due giorni della tappa dell’autocross dell’Adriatico e ultima sfida valevole anche per il calendario del Cez. A giochi già chiusi con il neo campione Giovanni Trincossi di Speedy Racing a bordo del suo prototipo Nissan che ha festeggiato il primo titolo tanto ricercato in questa classe e ottenuto a Domsod in Ungheria, per tutti gli altri invece sono rimaste le briciole. E’ stata però una buona occasione per il pubblico poter vedere all’opera tanti campioni e piloti di altissimo livello come Jakub Kubicek su Hosek Ford Zomer V6 dell’Anexia ACCR, l’inconfondibile fuoriclasse olandese Wiely Albers su Marat Elen 2300T, il più famoso pilota di sempre, appartenente alla Repubblica Ceca Jaroslav Hosek, su Hosek Ford 2300T. Alla fine a spuntarla è stato Wiely Albers in una gara in solitaria e sempre in fuga, seguito da Davide Casarin bravo a difendersi dagli attacchi di Jakub Kubicek una volta che Markus Thomas è stato costretto al ritiro per la rottura dell’albero di trasmissione. Per il pilota padovano la soddisfazione è doppia perché con questo risultato ha conquistato il titolo italiano di categoria. La festa però come detto è tutta per il padrone di casa Giovanni Trincossi, 4° sul circuito amico. Davanti al proprio pubblico il romagnolo, frenato nella batteria 2 dalla rottura del semiasse, ha potuto gareggiare col titolo già in tasca terminando la stagione trionfale al vertice con 211 punti. In generale il ravennate ha preceduto il rivale austriaco di mille battaglie Markus Thomas, nonché compagno di squadra di Speedy Racing, e l’ungherese Istvan Istokovics.