Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
MOTORI: Dakar, la gloria è tutta per Al-Attiyah, Schiumarini chiude 71esimo
sport

MOTORI: Dakar, la gloria è tutta per Al-Attiyah, Schiumarini chiude 71esimo

  • Di:
  • 149 visualizzazioni

Non esattamente una sorpresa ma una solida conferma: Nasser al-Attiyah, al volante della Toyota, ha vinto il suo quarto rally-raid Dakar in auto, dopo quelli del 2011, 2015 e 2019, al termine della 12esima e ultima tappa con traguardo a Gedda, seconda città dell'Arabia Saudita. Vincitore del prologo e di una tappa, il pilota del Qatar ha battuto il francese Sebastien Loeb, staccato di 27'46" e il saudita Yazeed al-Rajhi di 1h1'13". In testa fin dalle prime fasi, Al-Attiyah ha accumulato fino a 48 minuti di vantaggio, per poi gestirlo negli ultimi giorni, anche grazie alla collaborazione del copilota, Mathieu Baumel, al terzo successo nel leggendario rally-raid. Il 51enne qatariota è uno sportivo poliedrico: ha infatti vinto una medaglia olimpica nella gara di skeet, il tiro al piattello dei Giochi Olimpici. La vittoria nell'ultima tappa è andata al francese Stéphane Peterhansel. Si è invece chiusa al 71esimo e penultimo posto l'avventura di Andrea Schiumarini e del fido navigatore Stefano Sinibaldi: il pilota forlivese ha fatto fronte a una settimana ricca di inconvenienti per la sua vettura ma con la grande soddisfazione di essere giunto al traguardo. Per quanto riguarda infine la categoria moto, può esultare il britannico Sam Sunderland del team GasGas che ha bissato il successo del 2017 precedendo il cileno Pablo Quintanilla e l'austriaco Matthias Walkner.