Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
VOLLEY: La Bunge under 18 ottava alle finali nazionali
sport

VOLLEY: La Bunge under 18 ottava alle finali nazionali


Si è conclusa con una buona ottava posizione la partecipazione dell’Under 18 della Bunge Romagna ai campionati nazionali di categoria in programma in provincia di Taranto, in Puglia. A Massafra, ieri mattina, nella "finalina" per il settimo posto la squadra guidata da Marasca e Rossi ha affrontato lo Yaka Volley Malnate, con i varesini che si sono aggiudicati il match in quattro set. I baby romagnoli sono riusciti a entrare nel gruppo delle migliori otto formazioni a livello nazionale al termine di una competizione iniziata giovedì scorso con il girone preliminare. Nel gruppo C la Bunge ha battuto 3-0 sia i friulani della Calor Domus Futura Cordenons sia il Lucania Volley Lagonegro  e 3-1 i pugliesi del Parsec 3.26 Falchi Ugento classificandosi al primo posto del raggruppamento.

In seguito al passaggio del turno Maretti e compagni sono stati inseriti nel girone G, dove hanno lottato alla pari con i pugliesi della Matervolley Castellana Grotte, cedendo solo al tiebreak per vincere in modo netto in tre frazioni la sfida con i laziali della Sempione Giro Volley Roma e per aggiudicarsi nell'ultimo match il set che bastava per staccare il pass, perdendo 3-1 contro i campani dell’Elisa Volley Pomigliano d’Arco. In classifica la Bunge è arrivata seconda a quota quattro punti in virtù del miglior quoziente set rispetto a Pomigliano (6-6 dei romagnoli contro il 5-7 dei campani). La stanchezza per i tanti impegni ravvicinati, con tante energie utilizzate, si è fatta sentire nella fase finale a eliminazione diretta: nella gara dei quarti di finale, infatti, la squadra guidata da Marasca e Rossi ha giocato alla pari con la forte Vero Volley Monza, cedendo al tiebreak al termine di una vera e propria battaglia (25-23, 25-25, 23-25, 22-25, 7-15). Nella semifinale per il quinto posto la Bunge ha poi registrato una sconfitta in tre set contro il Modena Volley (19-25, 13-25, 13-25), per infine chiudere l'avventura con la battuta d'arresto con il Malnate.

“Si tratta di un risultato molto soddisfacente – dichiara il tecnico Giuliano Marasca – frutto di una stagione andata oltre ogni previsione, che si aggiunge al secondo posto ai campionati regionali e alla promozione in Serie C della formazione composta da gran parte di questo gruppo. Nella fase nazionale siamo stati bravi a superare tante difficoltà, prima di tutto un virus che ha colpito i ragazzi, costringendoci a disputare alcune gare con otto elementi in tutto. Nonostante questo ci siamo qualificati nella fase a sedici, classificandoci al primo posto di un girone difficile, per poi giocarcela alla pari con due corazzate come Castellana Grotte e Monza. Contro i lombardi ci è mancato davvero pochissimo per rendere eccezionale la nostra esperienza, sfiorando addirittura la vittoria che sarebbe valsa la semifinale. Negli ultimi match eravamo svuotati nel fisico e nella testa, anche perché rispetto alle avversarie avevamo disputato tre partite in più, ma comunque ci siamo portati a casa un’ottava posizione che vale davvero tanto”.

Con questo piazzamento si chiude anche la stagione che riguarda il settore giovanile, che quest’anno ha visto le formazioni targate Porto Robur Costa e Romagna In Volley qualificarsi in ben quattro fasi finali nazionali. Prima dell’ottavo posto dell’Under 18 (seconda ai regionali), ci sono stati il sesto della Boy League, il