Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
VOLLEY: Poker della Consar Ravenna con Stefani, Cortesia, Grozdanov e Bortolozzo
sport

VOLLEY: Poker della Consar Ravenna con Stefani, Cortesia, Grozdanov e Bortolozzo


Sul tavolo del mercato, il ds e coach della Consar Ravenna, Marco Bonitta, cala un bel poker di acquisti che aumentano nel roster che affronterà la prossima SuperLega il tasso di gioventù e di futuribilità abbinata ad un tocco in più di esperienza.

Nel ruolo di opposto, come vice di Vernon-Evans arriva il promettentissimo Tommaso Stefani, classe 2001, forgiatosi nel Club Italia: un prospetto di assoluto valore, nel quale il club crede molto tanto da avere stipulato con lui un contratto triennale. A Ravenna Stefani troverà il suo compagno di squadra nel Club Italia Lorenzo Cortesia, 20 anni il prossimo 26 luglio, talento trevigiano, promessa della Nazionale Under 20, reduce dall’esperienza in SuperLega con l’Emma Villas Siena, e già con un invidiabile curriculum di successi in maglia azzurra: oro ai Giochi Olimpici giovanili europei Eyof in Ungheria, argento nel 2017 ai Campionati Europei Under 19 (in una nazionale in cui ci sono anche Recine e Lavia) dove vince il premio per il miglior centrale della competizione, mentre a livello di club sempre nel 2017 con Treviso, vince la Del Monte Junior League. Alla Consar arriva in prestito.

Molto giovane, 21 anni, è anche l’altro centrale, Aleks Grozdanov, omonimo del Branimir che ha giocato a Ravenna nel 2016/17. Reduce da una stagione e mezza a Verona, da cui si è svincolato pochi mesi dopo l’inizio dello scorso campionato, Aleks, nazionale bulgaro, mette a disposizione della Consar, con cui ha firmato un biennale, il suo entusiasmo per la conquista del titolo belga con la maglia del Greenyard Maaseik. In patria, con il Dobrudia, ha vinto la Coppa di Bulgaria.

Completa la batteria dei centrali il 30enne Matteo Bortolozzo, scuola Sisley e vero giramondo dei parquet italiani avendo giocato, sempre in A2, a Città di Castello, Isernia, Sant’Antioco, Corigliano, Matera, Siena, Civita Castellana, Reggio Emilia e Prata. A Ravenna ritrova il massimo campionato dieci stagioni dopo il suo esordio con la Sisley. Insieme a Saitta dovrà garantire esperienza e trasmettere consigli ai giovani del gruppo. Per lui contratto annuale.

La Consar annuncia, poi, la rescissione consensuale del contratto con Andrea Argenta, a cui vanno tutti i ringraziamenti per il contributo fornito per il raggiungimento del traguardo della salvezza.