Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
VOLLEY: Serie B1, l’Elettromeccanica Angelini Cesena si prepara al debutto di Capannori
sport

VOLLEY: Serie B1, l’Elettromeccanica Angelini Cesena si prepara al debutto di Capannori

  • Di:
  • 147 visualizzazioni

L’attesa è finita per l’Elettromeccanica Angelini Cesena che sabato debutterà nel campionato di serie B1 in quella che sarà la quinta stagione consecutiva in questa categoria. Il cammino riprende sul difficile campo di Capannori, proprio laddove la scorsa stagione è sfumato il sogno play off. Il format del girone di Cesena prevede la promozione diretta in A2 per la prima classificata mentre la seconda e la terza accedono ai playoff e le ultime tre retrocedono in B2.
La formazione bianconera è stata ampiamente rinnovata, con sei atlete confermate e sei nuovi acquisti: i test della pre-season sono serviti proprio per testare i meccanismi del gioco di squadra, sperimentare e metabolizzare i nuovi assetti. La diagonale palleggiatore-opposto, ad esempio, è completamente nuova: Colombo-Vujevic arrivano rispettivamente da Cervia e Riviera Volley; si può contare, invece, sul feeling di Mazzotti-Casprini, arrivate a Cesena dopo un anno trascorso insieme a San Giovanni in Marignano. Il reparto liberi e centrali ricalca quello dell’anno scorso, con il solo innesto di Gugnali al centro. Infine l’acquisto di Roani aggiunge sicuramente tanta esperienza in posto quattro.
Il confermato coach Andrea Simoncelli, al sesto anno sulla panchina cesenate, è pronto: "Finalmente si inizia a giocare. Capannori è una squadra rodata, che gioca insieme da diversi anni e che ha in Renieri e Roni le giocatrici più rappresentative, entrambe battitori in salto di ottimo livello. In questa partita sarà determinante il nostro rendimento a muro e in battuta». Allargando la visuale, prosegue commentando il girone in cui è inserita l’Elettromeccanica Angelini Cesena che «si prospetta molto equilibrato. I pronostici favoriscono Pesaro e Castelbellino, ma subito dietro c’è un gruppo di squadre molto bilanciato con Trevi, Città di Castello, noi, Castelfranco, Capannori, Perugia e Empoli. Sarà un campionato molto stimolante proprio per l’equilibrio che regnerà. Mi aspetto di vedere sempre dalle mie giocatrici il massimo impegno e la loro caratteristica voglia di lottare".