Guarda Teleromagna canale 14
VOLLEY: Termina in parità il test amichevole tra Consar Rcm e Bologna
sport

VOLLEY: Termina in parità il test amichevole tra Consar Rcm e Bologna

  • Di:
  • 248 visualizzazioni

Due set a testa per Consar Rcm Ravenna e Geetit Bologna, compagine di A3, nell’allenamento congiunto al PalaCosta. Gli emiliani si sono espressi meglio nei primi due set, vincendoli entrambi (il primo rimontando da 17-13), la squadra di Bonitta ha avuto una buona reazione nei due parziali successivi, dopo una partenza sofferta nel terzo set (2-6) e gestendo al meglio le tante fasi di equilibrio del quarto con due accelerazioni determinanti (16-11 e 21-17). Senza Bovolenta e Orioli, impegnati con la nazionale Under 20, e con Pinali a riposo per un leggero affaticamento, Bonitta ha dato spazio nello starting six a Truocchio, che ha risposto presente con un bottino di 14 punti e una percentuale del 65% in attacco, e poi a metà del terzo set al secondo alzatore Mancini (per lui anche 6 punti con tre muri e un ace) e al giovane Capiozzo, aggregato alla prima squadra in questa fase. A prendersi la scena questa volta è Pol, che mette a segno 22 punti. “Siamo ancora indietro, dobbiamo crescere molto – è il commento a fine test di coach Bonitta - e sappiamo anche dove, come e perché. La squadra non ha ancora continuità e nemmeno brillantezza perché in questi ultimi giorni abbiamo intensificato il lavoro in palestra e gli ultimi due giorni fatto sedute lunghe tra pesi e lavoro con la palla. E sicuramente dobbiamo essere più aggressivi, più ambiziosi e fiduciosi in tutte le fasi della gara”.
Un’ulteriore verifica ci sarà sabato pomeriggio alle 18, ancora al PalaCosta contro il Delta Porto Viro, prossimo avversario di Goi e compagni in A2: per l’occasione la società ha previsto l’apertura al pubblico (ingresso libero).
Intanto la nazionale Under 20 italiana, con Bovolenta e Orioli nello starting six, ha ottenuto la terza vittoria in quattro partite nel girone di qualificazione. Dopo Slovenia e Slovacchia anche la Serbia è caduta al cospetto degli azzurrini, impostisi 3-0. Orioli è stato il miglior marcatore del match con 12 punti segnati. Oggi si chiude la prima fase con la sfida che decide il primo posto nel girone contro la Polonia.