Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

In evidenza

FORLÌ: Incidente in A14, auto invade la corsia opposta, morto il conducente Cronaca

FORLÌ: Incidente in A14, auto invade la corsia opposta, morto il conducente

Incidente mortale, intorno alle 16 sulla A14 Bologna-Taranto all'altezza del chilometro 82 tra Forlì e Cesena Nord. A quanto si apprende, percorrendo una corsia in deviazione sulla carreggiata opposta presente per via di un cantiere di lavoro correttamente installato e segnalato, un mezzo ha invaso la corsia scontrandosi con un furgone in transito: nel sinistro ha perso la vita il conducente della vettura. Feriti anche i tre occupanti del furgone che sono stati trasportati con codice di media gravità all’ospedale Bufalini di Cesena. Sul posto, oltre al personale della direzione terzo Tronco di Bologna, sono intervenuti la Polizia Stradale, i soccorsi meccanici e sanitari. Al momento, fa sapere Autostrade per l'Italia, il traffico transita su una corsia per senso di marcia e si registrano in entrambe le direzioni 6 chilometri di coda, sia in direzione di Bologna che in direzione di Ancona


BOLOGNA: Autista del bus colto da malore trascina un taxi | VIDEO Attualità

BOLOGNA: Autista del bus colto da malore trascina un taxi | VIDEO

Ieri pomeriggio alle 18 in via Ugo Bassi un autobus ha tamponato un taxi. Il video dell’incidente è stato pubblicato sui social e in poche ore è diventato virale, alimentando commenti anche violenti. Ma la realtà è un’altra: l’autista del mezzo ha infatti avuto un malore. Ecco cosa è successo.   Le immagini hanno fatto il giro della rete e, in qualche ora, sono diventate virali. Un autobus “sperona” un taxi in via Ugo Bassi: sconosciute le cause, almeno al momento della pubblicazione del video sui social. Tant’è che i commenti si sono sprecati… soprattutto contro il taxista. Anzi, l’intera categoria: “Sono arroganti nella guida e mettono in pericolo gli altri”, “Spesso sono altezzosi arroganti e padroni della strada”, “Date una medaglia all’autista di quell’autobus”, “I taxisti meritano questo ad altro, conducente dell’autobus eroe” per citarne qualcuno. E c’è anche chi prova a chiedere preoccupato: “Ma quell’autista di bus avrà perso il posto?”, “Sarà licenziato sicuramente”, afferma qualcun altro. Non ci soffermeremo sugli effetti devastanti della viralità – ovvero la capacità di diffondersi in modo veloce e capillare utilizzando i nuovi mezzi di comunicazione, proprio come è successo con questo video – e sui commenti anche violenti legati a queste immagini. Ma le realtà è purtroppo ben diversa: l’autista del bus, della linea 29, ha infatti avuto un malore. Dopo i primi controlli del personale del 118 intervenuto sul posto, è stato trasportato al pronto soccorso. E per fortuna guidava a bassissima velocità, altrimenti le conseguenze sarebbero potute essere ben peggiori


CESENATICO: Rapina in banca, minaccia la cassiera e si fa consegnare i soldi Cronaca

CESENATICO: Rapina in banca, minaccia la cassiera e si fa consegnare i soldi

Un uomo, nella mattinata di mercoledì, sarebbe riuscito a farsi consegnare poco meno di mille euro dalla filiale di Cesenatico di Romagna Banca. Il rapinatore sarebbe entrato nell’istituto di credito privo di qualsiasi arma e una volta avvicinatosi alla cassiera l’avrebbe minacciata di farsi consegnare il denaro. Una volta raccolti i soldi l’uomo si sarebbe allontanato a piedi. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Cesenatico.


RICCIONE: Limiti alla musica nei locali, Fipe “Turisti spiazzati, vanno a Rimini” | VIDEO Attualità

RICCIONE: Limiti alla musica nei locali, Fipe “Turisti spiazzati, vanno a Rimini” | VIDEO

Da alcuni anni a Riccione sono cambiate le regole per la musica nei locali. Dopo il pugno duro della prima amministrazione Tosi, oggi ci troviamo con una ordinanza più permissiva per la spiaggia, mentre i bar e i ristoranti del centro devono far smettere di suonare dj e band a mezzanotte al loro esterno e mezz’ora dopo all’interno. Ma soprattutto, ed è ciò che lamenta di più la quindicina di locali attorno a viale Ceccarini, questi possono ospitare solo quattro eventi al mese. Movida che per forza di cosa si sposta su Rimini.


RIMINI: Litiga con l’autista del bus e poi muore, 40enne indagato per omicidio colposo Cronaca

RIMINI: Litiga con l’autista del bus e poi muore, 40enne indagato per omicidio colposo

Muore dopo due giorni di agonia un 73enne riminese ricoverato all’ospedale di Urbino. All’origine una lite tra l’anziano e l’autista di un bus che lo stava accompagnando una gita all'eremo di Montecopiolo, domenica mattina. Ancora da chiarire la dinamica di quanto accaduto ma pare che l’anziano, al culmine della discussione, si sia avvicinato all’autista con fare minaccioso prima di cadere a terra battendo la testa con violenza. L'uomo è stato subito trasportato d'urgenza all'ospedale dove è, in seguito, deceduto. L'autista è indagato per omicidio colposo mentre la Procura ha disposto l'autopsia sul cadavere per chiarire se ci sia un nesso tra la caduta e la morte.


Notizie recenti